C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Agosto 31, 2020

Gambe leggere: rimedi e consigli per migliorare la circolazione

Una vita sedentaria, che prevede il rimanere nella stessa posizione per molte ore, può portare ad una serie di problemi legati alla circolazione delle gambe, con la conseguente comparsa di una sensazione di pesantezza degli arti inferiori, legata al rigonfiamento di piedi e caviglie: se la circolazione linfatica e sanguigna risulta compromessa, il sorgere di dolori e crampi è dietro l’angolo.

Per evitare che le vene diventino sempre meno efficienti, in questo articolo vedremo alcuni consigli per migliorare la circolazione ed avere gambe più toniche.

Praticare attività fisica 

La sedentarietà ed il poco movimento portano inevitabilmente ad una cattiva circolazione, e come risultato si avranno gambe stanche ed affaticate, nonostante possa apparire come un paradosso: eppure, il poco movimento darà luogo ad una pesantezza generale degli arti inferiori.

Per prevenire gonfiore e stanchezza, il consiglio è di camminare per almeno 30 minuti al giorno, optando magari per sport quali la bicicletta, la corsa leggera ed il nuoto.

Anche modificare alcune abitudini può rappresentare una buona soluzione: scegliere le scale piuttosto che l’ascensore, ad esempio, è un piccolo accorgimento per ridurre la pesantezza delle gambe.

Utilizzare una poltrona elettrica 

Una poltrona reclinabile elettrica rappresenta un aiuto molto valido per chi soffre di gambe affaticate: infatti, grazie alla completa personalizzazione della seduta (realizzata su misura) in termini sia di profondità che di altezza, si avrà la possibilità di poggiare a terra i piedi nella maniera corretta, con un conseguente miglioramento della circolazione sanguigna delle gambe, le quali risulteranno decisamente più in salute; l’importanza dell’altezza della seduta è fondamentale, visto che una seduta troppo alta non darebbe modo di poggiare i piedi a terra, andando a creare uno schiacciamento delle vene sottostanti il ginocchio, dovuto al peso dell’arto inferiore tenuto a mezz’aria: con una seduta errata si andrebbe incontro a problematiche di varia natura, quali formicolio dei piedi, abbassamento della temperatura dei piedi, perdita di percezione delle gambe ed intorpidimento delle stesse; le poltrone regolabili elettriche prevedono un meccanismo per il sollevamento di gambe e piedi, portando gli arti ad un’altezza maggiore rispetto al bacino che migliora il sistema linfatico, e sono consigliatissime anche per prevenire qualsiasi problema di tipo circolatorio.

Mangiare cibi contenenti potassio 

Gli alimenti ricchi di potassio (minerale essenziale per l’organismo umano) favoriscono la circolazione sanguigna e combattono la ritenzione idrica, per questo è bene includere nella propria dieta alimenti come legumi secchi, noci, nocciole, mandorle, pinoli, cioccolato, uva, cereali integrali, banane, semi di girasole e zucca, avocado, alga marina, ravanelli, broccoli, carote e pomodori.

Assumere integratori 

Una buona alimentazione può essere integrata con alcune sostanze in grado di rafforzare il microcircolo, migliorando di fatto la circolazione venosa: tra gli estratti naturali più efficaci vi sono il rusco (protegge i capillari e dona sollievo alle gambe appesantite), la centella asiatica (aiuta a drenare il ristagno dei liquidi), l’amamelide (protegge le pareti dei vasi sanguigni), la vite rossa (favorisce la funzionalità del microcircolo) ed il ginkgo biloba (contrasta la sensazione di pesantezza delle gambe).

Teniamo presente che questo disturbo può sopraggiungere in ogni stagione, ma può sicuramente peggiorare nella stagione calda: in primavera e in estate soprattutto. Nel caso non fossimo in presenza di una patologia grave è possibile agire con i rimedi sovracitati, semplici e alla portata di tutti, altri rimedi sono legati all’ambito dell’erboristeria, della fitoterapia e della medicina ed è bene consultare un medico esperto, che saprà indicare i migliori rimedi naturali e non a seconda della condizione fisica in cui ci si trova.

 

Consigli
About Romana Poltrone
Cart