C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Agosto 26, 2020

Come rilassare la schiena: 5 consigli utili

Il mal di schiena è un problema molto comune, che colpisce tantissime persone, causando un notevole disagio: solitamente si manifesta attraverso un dolore episodico, dalla durata piuttosto breve che si risolve in modo autonomo oppure tramite l’assunzione di farmaci e con interventi fisioterapici.

Per evitare che ciò avvenga, si possono adottare una serie di accorgimenti in grado di prevenirlo, ed in questo articolo vedremo come rilassare la schiena ed evitare complicazioni.

Utilizzare una postura corretta

Mantenere la schiena dritta è fondamentale per evitare problemi alla schiena, avendo cura di mantenere la testa allineata nel modo corretto; in questo senso, l’utilizzo di una poltrona reclinabile è decisamente indicato: infatti le poltrone automatiche assicurano la corretta postura cervicale e delle anche, consentendo alla schiena di aderire pienamente sullo schienale e donando benessere all’intera colonna vertebrale.

La poltrona relax reclinabile è la soluzione migliore per poter rilassare la schiena durante la giornata, visto che si passa parecchio tempo stando seduti durante le normali attività quotidiane: che ci si trovi al lavoro oppure in casa, una sedia poltrona reclinabile realizzata su misura sarà in grado di venire incontro alle persone, andando a soddisfare le più disparate esigenze in termini di comfort e benessere fisico.

Compiere attività fisica

Evitare una vita sedentaria, praticando dello sport, è fondamentale per evitare problemi alla schiena; fare del moto è quindi davvero importante e basteranno pochi minuti al giorno: camminare, andare in bici e nuotare sono attività che manterranno una buona mobilità della colonna vertebrale, donandole solidità ed elasticità.

Anche la ginnastica posturale e lo stretching sono attività in grado di rilassare la schiena, attraverso alcuni esercizi specifici: lo “scanner della pesantezza” è un esercizio decisamente indicato, e consiste nello sdraiarsi a terra in pancia in su, con gambe e braccia aperte, ed attraverso la respirazione diaframmatica bisognerà rallentare il ritmo del respiro, inspirando dal naso per circa 4 secondi, mantenendo l’apnea per un paio di secondi ed infine espirando a fondo, per almeno 5 secondi; una volta rilassati i muscoli, ed aver compiuto una decina di respirazioni, sarà necessario concentrarsi sui punti di contatto al terreno, partendo dai talloni fino al bacino, la testa, le spalle ed i gomiti: una volta che tutte le aree siano perfettamente rilassate, bisognerà riportare il focus sulla respirazione per 4-5 volte e rallentarla, ripetendo il tutto più volte.

Questo esercizio sarà utile per ridurre i dolori muscolari e contrasterà stanchezza e stress, aumentando la capacità di concentrazione.

Dormire nel modo corretto

Il letto è fondamentale per poter avere una schiena in salute, visto che le persone ci passano gran parte della propria vita; utilizzare un materasso anatomico consentirà un totale rilassamento della schiena dopo diverse ore di sollecitazioni, avendo l’accortezza di dormire sulla schiena: il riposo notturno in posizione prona è infatti la scelta più sbagliata che si possa compiere, perché dormendo a pancia in giù la parte superiore della colonna vertebrale subirà una pressione eccessiva, impedendo ai muscoli della schiena un rilassamento completo.

Evitare carichi eccessivi

Spesso i problemi alla schiena nascono dalle troppe sollecitazione che essa riceve, perché durante la giornata capita sovente di dover compiere una serie di attività che andranno a minarne il benessere: sollevare carichi pesanti ed innaturali è una delle fattispecie più comuni e per questo bisognerà assolutamente evitare i carichi eccessivi, scongiurando il trasporto di zaini e borse troppe pesanti, ed avendo cura di compiere i movimenti giusti qualora si stiano compiendo dei lavori manuali: dovendo sollevare un peso, bisognerà farlo tenendo le ginocchia piegate ed il tronco immobile, evitando di piegarlo in maniera smisurata.

Rinforzare i muscoli addominali

Gli addominali aiutano il baricentro a mantenere una posizione ideale e mantenere questi muscoli sani ed attivi sarà di grande aiuto per avere una schiena in perfetta salute: la zona lombare riceverà grandi benefici avendo degli addominali tonici ed allenati, contribuendo alla postura corretta, oltre che a farci sentire più affascinanti ed a nostro agio.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart