C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Aprile 30, 2021

Gambe gonfie: 5 consigli per sgonfiarle

30Può capitare molto spesso di avere gambe non in salute, afflitte da diverse problemi come una sensazione di pesantezza, gonfiore, prurito o quel tipico formicolio parecchio spiacevole. Questi fastidi si manifestano in particolar modo con l’aumento delle temperature, e colpiscono soprattutto le donne.

Solitamente, le problematiche relative alle gambe si legano indissolubilmente ad uno stile di vita poco salutare, sedentario e correlato da pessime abitudini alimentari e posturali, che dà come risultato una cattiva circolazione sanguigna.

Anche altre situazioni, come l’insufficienza venosa e la fragilità capillare, possono essere responsabili del gonfiore alle gambe.

I problemi osservati in precedenza sono generalmente causati dal ristagno di sangue nelle vene, oppure dalla presenza di liquidi nei vasi linfatici, e fanno la loro comparsa soprattutto di sera, quando si è più stanchi e la giornata volge al termine, oppure quando si è costretti a rimanere in piedi per lunghi periodi di tempo.

In questo articolo vedremo alcuni accorgimenti volti a migliorare la situazione delle gambe, una sorta di decalogo per la salute degli arti inferiori.

Dieta sana ed equilibrata

Una dieta sana e variegata è la base di uno stile di vita salutare, ed è ovviamente fondamentale anche in caso di problemi alle gambe.

Gli alimenti principali dovranno essere frutta e verdura, e tutti quegli alimenti che contengono naturalmente ferro e potassio, in grado di favorire la circolazione e contrastare la ritenzione idrica: carne bovina, uova, cereali, legumi, noci, banane, pomodori e peperoni.

Da evitare assolutamente gli alimenti ricchi di grasso, sale e zucchero, limitando inoltre il consumo di alcolici e di bevande gassate. 

Integratori

L’assunzione di integratori naturali dovrà accompagnare il regime alimentare osservato nel paragrafo precedente. 

Sostanze come melissa, valeriana, passiflora, camomilla, iperico, centella asiatica, ginko biloba e rusco amamelide sono naturali al 100% e possono alleviare e contrastare i fastidi alle gambe, perché ricche di proprietà benefiche, ed andranno a rinforzare il microcircolo ed a migliorare la circolazione.

Attività fisica

La vita sedentaria e poco attiva è uno dei fattori corresponsabili della cattiva circolazione del sangue, e quindi del gonfiore alle gambe. Per cambiare rotta, bisognerà di fatto rivedere le proprie abitudini di vita, cercando di praticare attività fisica, o quantomeno aumentando il movimento.

Lo sport è l’alleato migliore per i problemi alle gambe, perché si avrà un tono muscolare rinforzato ed allenato. Le attività fisiche più indicate sono il nuoto, la bicicletta, il jogging ed il trekking, da praticare 2/3 volte a settimana, cercando di mantenere una certa regolarità nel tempo.

Inoltre, per favorire la circolazione e donare benessere alle gambe, il consiglio è quello di camminare per circa 30 minuti al giorno, concedendosi delle passeggiate ed adottando dei piccoli espedienti per favorire il movimento: per i piccoli spostamenti si dovrebbe rinunciare all’uso di mezzi di trasporto come l’automobile o i ciclomotori, scegliendo quindi una bella camminata. Anche le scale in luogo dell’ascensore può rappresentare un modo per muoversi quotidianamente, accessibile a tutti, senza stravolgere eccessivamente le proprie abitudini.

Idratazione

Assumere liquidi regolarmente e frequentemente nel corso della giornata garantisce un corpo idratato e favorisce la circolazione sanguigna. È un’abitudine che chiunque dovrebbe adottare, non solo chi soffre di problemi alle gambe, perché rappresenta una delle basi per uno stile di vita sano ed equilibrato.

Poltrone relax

Le poltrone elettriche sono strumenti concepiti per il benessere e la salute, alleate utilissime per chi soffre di gonfiore alle gambe.

Le poltrone reclinabili possono migliorare la circolazione grazie all’impiego della seduta personalizzabile, che consente di poggiare i piedi a terra in modo corretto, e sono in grado di migliorare il sistema linfatico grazie al meccanismo che permette il sollevamento di gambe e piedi, dando come risultato la possibilità di portare gli arti ad un’altezza superiore rispetto al bacino.

Proprio il sollevamento delle gambe gioca un ruolo cruciale per la salute delle stesse: sollevandole per circa 20 minuti al giorno sarà infatti possibile ridurre il gonfiore e la sensazione di affaticamento degli arti inferiori, favorendo una buona ossigenazione cellulare.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart