C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Novembre 17, 2020

Gambe perfette: il decalogo per dire addio a pesantezza e gonfiore

Le gambe sono spesso soggette a problematiche di vario genere come gonfiore, sensazione di pesantezza e formicolii, legate in qualche modo alla cattiva circolazione del sangue, molto spesso figlia di uno stile di vita sconsiderato, senza contare fattispecie diverse quali la presenza di capillari o di una generale insufficienza venosa.

Qualunque sia il problema che riguarda le vostre gambe, in questo articolo vedremo una serie di accorgimenti in grado di migliorare la situazione generale degli arti inferiori.

Praticare attività fisica

Una vita sedentaria conduce inevitabilmente ad una cattiva circolazione, che comporterà gambe stanche ed affaticate: per prevenire il gonfiore e quel senso di pesantezza tipico degli arti inferiori, bisognerà camminare per almeno 30 minuti al giorno, favorendo la circolazione del sangue: rinunciare all’automobile per piccoli spostamenti, oppure scegliere le scale piuttosto che l’ascensore solo degli utili espedienti da adottare quotidianamente.

Gli sport che rinforzano il tono muscolare delle gambe, come il nuoto, il jogging e la bicicletta, sono particolarmente indicati, ed il consiglio è di praticarne uno tra le 2 e le 3 volte a settimana.

Dieta sana

Seguire una dieta sana e ben equilibrata è alla base di ogni stile di vita che si rispetti: sarà quindi necessario assumere molta frutta e verdura, ed in generale alimenti ricchi di ferro (carne bovina, cereali, uova) e di potassio (legumi, noci, pomodori, uva, banane), che favoriscono la circolazione e contrastano la ritenzione idrica.

Evitare l’abuso di alcolici, grassi, zuccheri e sale.

Assumere integratori naturali

La buona alimentazione osservata in precedenza può essere integrata attraverso l’utilizzo di alcuni integratori naturali: passiflora, valeriana, melissa, camomilla, iperico, centella asiatica, rusco amamelide e ginko biloba sono sostanze al 100% naturali, capaci di alleviare i sintomi negativi che attanagliano le gambe grazie alle proprietà benefiche di cui dispongono, rafforzando di fatto il microcircolo e migliorando la circolazione a livello venoso.

Idratazione

Una frequente assunzione di liquidi nel corso della giornata, che possa mantenere il corpo idratato e facilitare la circolazione del sangue, è una buona abitudine che si integra alla perfezione con il rispetto di uno stile di vita all’insegna del benessere e della salute.

Utilizzare una poltrona motorizzata

Le poltrone automatiche elettrice sono un aiuto validissimo per chiunque soffra di gambe gonfie ed affaticate: grazie alla seduta personalizzabile, sarà possibile poggiare i piedi a terra nel modo corretto, con un conseguente miglioramento della circolazione.

Inoltre, le poltrone regolabili elettriche hanno un meccanismo adibito al sollevamento di gambe e piedi, che porta quindi gli arti ad un’altezza maggiore rispetto al bacino, andando a migliorare il sistema linfatico.

Le poltrone relax sono perfette per la salute delle gambe, e sono lo strumento adatto per mettere in pratica al meglio il prossimo consiglio.

Sollevare le gambe per 20 minuti al giorno

Per decongestionare i fluidi ed ottenere un corretto ritorno venoso, basterà sollevare le gambe per circa 20 minuti al giorno, andando in questo modo a modificare l’asse posturale: invertendo la gravità, sarà possibile assistere al compiersi di innumerevoli benefici:

  • Riduce l’edema alle gambe e ai piedi.
  • Allevia la sensazione di affaticamento alle gambe.
  • Migliora la digestione.
  • Rilassamento e calma mentale.
  • Favorisce un’adeguata ossigenazione cellulare

Uso corretto dell’abbigliamento

Evitare di utilizzare vestiti troppo attillati o fascianti, che andrebbero ad ostacolare la corretta circolazione sanguigna; stesso discorso per le scarpe, che dovranno essere comode, senza costringere i piedi in modo eccessivo.

In caso le vostre gambe non riescano a migliorare, bisognerà confrontarsi con un medico che possa effettuare una visita, in modo tale da poter delineare una diagnosi e l’eventuale trattamento farmacologico adatto alla patologia.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart