C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Luglio 25, 2021

I 3 aspetti da considerare prima di comprare una poltrona relax perfetta

Le persone passano gran parte della loro giornata stando sedute: in auto, sui mezzi pubblici, in ufficio, in casa, adottando molto spesso posture sbagliate che possono avere delle serie ripercussioni sull’organismo e la salute in generale.

Per questo è importante scegliere una poltrona relax, in grado di contribuire ad una corretta postura: mantenere la schiena dritta ed il collo sostenuto nel modo adeguato sono accortezze che prevengono e migliorano le problematiche relative a schiena, sistema circolatorio, contratture e cervicale.

Una poltrona reclinabile è realizzata con materiali di qualità, è ergonomica per adattarsi nel modo più corretto alla fisionomia del corpo umano ed al suo funzionamento, soprattutto quando si è costretti a restare seduti per periodi molto lunghi e non solo aiuta l’organismo a prevenire e migliorare le patologie viste in precedenza, ma rappresenta anche uno strumento creato per regalare dei momenti di benessere, assicurando un comfort totale.

Elemento di design, a seconda dei gusti e delle necessità del cliente, una poltrona elettrica può essere impiegata per scopi lavorativi o puramente ludici, arredando qualsiasi ambiente, dal salotto all’ufficio.

Nell’acquisto di una poltrona relax esistono almeno 3 aspetti da tenere a mente, che dipendono dalle specifiche esigenze di ogni singola persona.

  • Dimensione 

Per essere davvero comoda, una poltrona relax dovrà possedere una dimensione consona con la persona che la andrà ad utilizzare, intesa come dimensione della profondità ed altezza della seduta: la regola fondamentale riguarda la zona lombare della schiena, che dovrà essere perfettamente sostenuta dallo schienale senza lasciare vuoti tra le parti, assicurando una postura corretta della schiena.

Le poltrone motorizzate sono completamente personalizzabili, ed il cliente avrà sempre a disposizione l’opzione migliore per le proprie necessità.

  • Funzioni e movimenti

Il secondo criterio nella scelta di una poltrona elettrica riguarda le funzioni ed i movimenti della poltrona: si può scegliere una poltrona reclinabile ad un 1 motore oppure a 2 motori: la differenza principale risiede nella possibilità di regolare in modo indipendente lo schienale dal poggiapiedi (le poltrone con 2 motori permettono di utilizzare poggiapiedi e schienale in modo indipendente, mentre quelle con 1 motore prevedono un movimento contemporaneo tra schienale e poggia piedi).

  • Tessuti

Esistono diversi tessuti con cui realizzare una poltrona relax, ognuno con determinate caratteristiche: i tessuti anti macchia o idrorepellenti (qualsiasi liquido che dovesse entrare in contatto con la superficie della poltrona non penetrerà all’interno, scivolando via, lasciando un alone facilmente rimovibile piuttosto che una macchia), tessuti in cotone, microfibra, pelle ed ecopelle.

Ogni tessuto risponderà alle esigenze di natura familiare: per fare un esempio, il cotone è più delicato della microfibra, che risulterà perfetta in presenza di bambini o animali.

Per concludere questa sorta di mini guida per l’acquisto di una poltrona relax, è impossibile non citare un aspetto “bonus”, ossia la presenza di diversi optional che potranno integrare le funzionalità della poltrona: il roller system (un sistema di sollevamento su 4 ruote facilmente azionabile tramite una leva a scomparsa posta nella parte posteriore della poltrona, utile per spostare la poltrona relax da un ambiente all’altro, anche se la persona è invalida), il kit batteria (un sistema ricaricabile che rende la poltrona autonoma, utile per utilizzarla lontano da una prese di corrente), i braccioli estraibili (consentono il passaggio dalla poltrona al letto e viceversa, permettendo inoltre l’avvicinamento al tavolo ) ed il tavolino servitore (particolarmente indicato per leggere, scrivere ed utilizzare un PC portatile).

 

Consigli
About Romana Poltrone
Cart