C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Ottobre 13, 2020

Leggere: quali posti preferire per immergersi e rilassarsi al meglio

Leggere è una delle attività più affascinanti che possano esistere, una vera e propria esperienza capace di trasportare le persone in un mondo fatto di storie, personaggi, frasi, odori e sensazioni meravigliose.

Se dovessimo scegliere i momenti ed i luoghi ideali per immergerci nella lettura, la lista sarebbe davvero lunga, e questo articolo ha proprio questo obiettivo: vedremo infatti i luoghi più indicati per leggere un buon libro, nel massimo relax. Iniziamo!

Mezzi pubblici

Servirsi dei mezzi pubblici quotidianamente, per andare a scuola oppure a lavoro, vuol dire impiegare una gran quantità di tempo: l’attesa del mezzo ed il tragitto, da ripetere due volte al giorno, sono momenti che sembrano “persi”, dove non si sa cosa fare, e per questo la lettura potrebbe rappresentare un’ottima scelta, diventando così una sana abitudine in grado di rilassare ed alleviare gli spostamenti quotidiani.

Libro consigliato: “L’ultimo uomo nella torre”, di Aravind Ariga.

In spiaggia

L’estate, il sole, il mare e la spiaggia non è il titolo di un film con Jerry Calà, bensì il riassunto della maggior parte delle vacanze: quale occasione migliore per leggere?

Il lettino fronte mare è uno dei luoghi più classici per immergersi nella lettura, bisognerà soltanto assicurarsi di non scegliere una spiaggia troppo affollata.

Libro consigliato: “Il suggeritore”, di Donato Carrisi.

Al parco

La panchina del parco è la sorella del lettino da spiaggia: leggere immersi nella natura, tra alberi e fiori, è forse il luogo ideale per eccellenza, dove il relax è garantito.

I colori ed i profumi della natura sono splendidi, l’autunno e la primavera sono le stagioni più indicate per la lettura nei parchi.

Libro consigliato: “Forrest Gump”, Di Winston Groom.

Durante un viaggio

Chi non ama leggere durante le vacanze? La lettura è un’amica fidata per i viaggiatori, sempre pronta a ritemprare mente e corpo dopo giornate trascorse in posti nuovi, che implicano camminate lunghe e faticose.

Le vacanze sono anche il momento perfetto per recuperare i libri rimasti sul comodino durante l’inverno, quando non si ha mai tempo.

Libro consigliato: “Il giorno della civetta”, di Leonardo Sciascia.

Poltrona relax

Per la lettura casalinga, il consiglio verte sull’utilizzo di una poltrona relax: pensate e realizzate per il benessere ed il relax, le poltrone automatiche sono perfette per la lettura, visto che sono comode ed assicurano una postura corretta, fornendo il giusto appoggio a schiena e collo.

Le poltrone relax allungabili permettono la miglior seduta possibile, favorendo la circolazione sanguigna delle gambe e donando benessere al corpo: trascorrere del tempo leggendo sarà un’esperienza fantastica.

Libro consigliato: “L’amica geniale”, di Elena Ferrante.

Davanti al caminetto

Questo posto funzionerà solo in inverno, quando fuori fa freddo, preferibilmente in presenza di pioggia e neve: la combinazione tra libro, coperta, cioccolata calda e fuoco, darà vita alla cornice perfetta per la lettura; il caminetto accesso rappresenta anche una buona occasione per riunire i bambini e leggere un libro di fiabe.

Libro consigliato: “Favole”, di Jean de La Fontaine.

Dopo aver letto questo articolo, la tipica scusa: “Non ho tempo per leggere” non sarà più valida, tenetelo bene a mente.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart