C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Marzo 13, 2021

Rivestimenti: come scegliere quello giusto per una poltrona per anziani

Le poltrone relax sono la soluzione ideale per la terza età: infatti la vecchiaia comporta diversi cambiamenti, sia fisici che psicologici, con una serie di decadimenti inevitabili, spesso slegati dalla presenza di vere e proprie patologie.

Una poltrona relax per anziani è la soluzione migliore in questi casi, che ben si sposa con le esigenze di una persona un po’avanti con l’età: pensate e realizzate tenendo presente le problematiche tipiche della senilità.

Le poltrone per anziani assicurano grandi benefici, combattendo i problemi legati alla postura ed alla circolazione. 

La schiena potrà ricevere il giusto sostegno da parte dello schienale (la seduta è infatti ergonomica e personalizzabile), la zona lombare potrà assumere una postura corretta, e la circolazione sanguigna delle gambe migliorerà notevolmente (grazie all’altezza della seduta, anch’essa completamente personalizzabile).

Le poltrone relax sono perfette per aumentare la qualità di vita generale di una persona anziana, ma quale rivestimento sarà possibile scegliere? Le opzioni sono diverse e le vedremo nel proseguimento di questo articolo.

Come scegliere il tessuto di una poltrona per anziani

Una delle caratteristiche fondamentali delle poltrone relax è costituita dalla completa e totale possibilità di personalizzazione, e ciò vale anche per la scelta del tessuto: le poltrone relax annoverano un’ampia gamma di rivestimenti, ognuno con le proprie caratteristiche, e possono vantare l’impiego di procedure innovative che consentono un utilizzo più sicuro e duraturo nel tempo.

La varietà di tessuti per poltrone elettriche prevede la presenza di tessuti anti macchia o idrorepellenti, ideali per contrastare lo sporco: con questi materiali non si formeranno macchie, visto che lo sporco scivolerà via senza penetrare a fondo nel tessuto.

I materiali che rivestono le poltrone motorizzate possono variare tra:

  • Pelle – Si pulisce facilmente, ma tende a rovinarsi nel tempo.
  • Microfibra – I materiali sintetici sono pratici, resistenti e facili da pulire.
  • Cotone – Il materiale più delicato, difficile da pulire
  • Tessuti per anziani – I rivestimenti più indicati per le persone anziane o disabili sono quelli antibatterici e traspiranti, ideali per chi è costretto a trascorrere parecchio tempo su una poltrona relax.

Pulizia dei tessuti

Le poltrone relax necessitano di cure ed attenzioni, e la pulizia rientra tra queste: per la pulizia quotidiana, basterà utilizzare spazzole o panni umidi per rimuovere la polvere che si accumula sul rivestimento, a seconda del materiale del tessuto (spazzola per il cotone, panno per la pelle).

Per la pulizia straordinaria bisognerà invece adottare accorgimenti per non rovinare il tessuto: per trattare le macchie sarà fondamentale il tempismo, e bisognerà pre-trattare la macchia con il sapone di Marsiglia, lasciandolo agire per qualche ora prima del lavaggio vero e proprio.

Il trattamento delle macchie prevede l’acqua fredda, in particolar modo quando l’origine della sporcizia è sconosciuto, mentre l’acqua calda è indicata per le chiazze grasse, derivanti da burro o maionese.

Gli strumenti necessari per la pulizia di una poltrona relax elettrica possono spaziare tra detergenti e smacchiatori di vario genere, ma risulteranno utili anche semplici ingredienti che tutti abbiamo in casa, come sale, ghiaccio, aceto e succo di limone.

 

Consigli
About Romana Poltrone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cart