C.ne Gianicolense 130/E (Roma)  –  Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/58200552

Blog

Settembre 28, 2020

Smartworking: come creare un ufficio a casa

Lavorare da casa non è mai stata una pratica così diffusa come in questo periodo, in cui il paese ha dovuto affrontare una pandemia, e per forza di cose, si è trovato nella situazione di dover affrontare e di dover sfruttare tutte le risorse in suo possesso per portare avanti tutte quelle posizioni lavorative gestibili anche dal proprio appartamento. 

Molti sono stati chiamati ad organizzare quindi uno spazio all’interno della propria casa che fosse il più possibile pratico e comodo. 

La flessibilità è uno dei principali vantaggi di questo nuovo modo di lavorare ma la praticità e la qualità della vita sono dei fattori altresì molto rilevanti. Ecco perché è importante separare lo spazio dedicato al tempo libero e lo spazio da dedicare al lavoro in modo da non creare confusione tra la vita domestica e quella professionale. Anche se non si hanno ampi spazi in casa è possibile allestire uno spazio il più funzionale possibile e, allo stesso tempo, piacevole da vivere.

In quest’articolo vedremo qualche idea pratica e creativa di come poter allestire un ufficio in casa: lasciatevi ispirare. 

Definire uno spazio adeguato 

Come primo punto consigliamo di definire uno spazio adeguato e limitato per creare la vostra postazione.

Se il vostro appartamento dovesse avere una stanza in più o una camera per gli ospiti è l’occasione perfetta per trasformarle in un ufficio. Se non doveste avere questa opzione potrà essere possibile utilizzare un angolo all’interno della stanza da letto o nella sala da pranzo.

È importante ricordare che l’ambiente deve consentire momenti di silenzio e tranquillità, senza il passaggio continuo delle persone appartenenti al nucleo familiare, almeno durante le ore lavorative. 

Scegliere i mobili più adatti 

Senza dubbio, quando si allestisce un ufficio in casa è necessario pensare ai mobili. Non ha senso usare quel vecchio tavolo lasciato in cantina, un armadio deteriorato o anche una sedia che non è adatta a chi passa molte ore seduto.

Il necessario per cominciare: 

  • Un tavolo o una scrivania con cassetti;
  • un armadio o una cassettiera per archiviazione documenti;
  • una sedia con schienale e braccioli, oltre alla regolazione in altezza e inclinazione;
  • una poltrona relax elettrica per un momento di riflessione e relax tra le attività.

Posizionare al meglio pc e apparecchiature elettroniche

Un ufficio in casa è realizzato con dei mobili, ma sono necessarie anche alcune attrezzature, pertanto sarà necessario includere l’acquisto di un pc, un desktop, e inserire nella lista delle esigenze (se necessario) una stampante e un telefono fisso. 

Sarà necessario pensare a un condizionatore che renderà l’ambiente più piacevole nelle giornate calde e più caldo e confortevole nelle giornate più fredde. Se avete il riscaldamento autonomo potrete optare anche solo per un ventilatore per i mesi estivi.

Creare un ambiente confortevole 

L’organizzazione fa la differenza per generare benessere, influenzando l’aumento della produttività. Pertanto sarà opportuno considerare i seguenti fattori organizzativi:

  1. posizionare il tavolo in modo che sia rivolto verso la finestra;
  2. lasciare le finestre e le porte aperte per creare la libera circolazione dell’aria, permettendo all’ambiente di essere sempre ventilato;
  3. sbarazzarsi del rumore, quindi spegnere o spostare televisori e radio quando non sono essenziali per il lavoro;
  4. usare suoni ambientali che rilassano e stimolano la concentrazione;
  5. posizionare accanto alla postazione di lavoro una poltrona elettrica reclinabile, che rappresenta un elemento di design studiato e progettato per il benessere delle persone, dove poter ritemprare il corpo in un momento di pausa, sollevare le gambe e rilassare la schiena. 

L’organizzazione deve inoltre facilitare il passaggio delle persone all’interno della stanza, utilizzando anche mensole, fissate soprattutto in alto, per sfruttare spazi poco utilizzati, lasciando così il pavimento il più sgombro da oggetti possibile.

Decorare e organizzare l’ambiente

La prima cosa da fare per decorare una stanza è pensare ai colori, è consigliabile una tinta chiara e fredda per le pareti, che donerà alla stanza un’atmosfera di tranquillità. 

Da considerare anche gli specchi, che contribuiscono a dare un senso di profondità all’ambiente. Inoltre, riflettendo la luce naturale, aumentano la luminosità dello stesso. 

I vantaggi dello smartworking sono molti, oltre alla comodità di non dover affrontare il traffico tutti i giorni fino al lavoro, c’è anche la possibilità di mangiare sempre a casa, stabilire i propri orari, ed essere più presenti in famiglia, per non prendere in esame anche il considerevole risparmio economico dovuto al consumo di carburante, colazione e pausa pranzo fuori, pausa caffè, etc.

Avere un ufficio ben organizzato in casa può essere molto più semplice e vantaggioso di quanto sembri. È possibile adattare le vostre esigenze a tutte le dimensioni di ambienti e luoghi. Più importante dello spazio stesso è saper organizzarsi per stabilire una routine adeguata, riuscendo a coniugare orario di lavoro, tempo libero e vita familiare.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart