C.ne Gianicolense 130/E (Roma)  –  Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/58200552

Blog

Agosto 6, 2020

Stress: come riconoscerlo e combatterlo in poche semplici mosse

Lo stress è un nemico spesso invisibile, la risposta che il nostro organismo prova a fornire quando sopraggiungono fattori interni o esterni che minano l’equilibrio del corpo.

Qualsiasi elemento potenzialmente stressante innesca una serie di reazioni di tipo emotivo, locomotorio, ormonale e neuropsichico che spingono l’organismo a cercare un nuovo equilibrio, dando vita alla cosiddetta Sindrome Generale di Adattamento: il corpo reagisce per difendersi dal fattore stressante, adattandosi alle necessita della persona; questo tentativo di adattamento è fondamentale per la sopravvivenza e quando l’organismo fallisce, non riuscendo a riportare l’equilibrio precedente, lo stress può diventare cronico, mettendo in serio pericolo la salute fisica e mentale del soggetto in questione.

Le maggiori fonti di stress possono essere molteplici:

  • Vita quotidiana (ritmi frenetici, gestione degli impegni);
  • Vita professionale (carichi di lavoro, pressioni psicologiche);
  • Rapporti sociali (rapporti familiari, ambiente di lavoro);
  • Stress fisico (caldo, freddo, rumore, dolore);
  • Stile di vita (dieta squilibrata, sedentarietà, mancanza di sonno);
  • Eventi traumatici (perdita del lavoro, lutto);

Quando il nostro corpo arriva al limite inizia ad inviarci una serie di segnali che variano da persona a persona e possono essere di vario genere, questi sintomi sono:

  • fisici – Tremori muscolari, contrazioni involontarie, tensione ed indolenzimento, vertigini, palpitazioni, nausea, affaticamento, difficoltà respiratorie.
  • emotivi – Nervosismo, tristezza, ansia, paura, frustrazione, difficoltà di concentrazione, irritabilità, agitazione.
  • comportamentali – Confusione, indecisione, difficoltà organizzative, aggressività, abuso di alcol o sostanze stupefacenti, isolamento.

Essere consapevoli

Per affrontare e combattere lo stress bisognerà innanzitutto individuare le cause principali che lo hanno innescato, provando ad eliminarle o quanto meno a ridurle; se tutto ciò non fosse possibile, sarà necessario rispondere allo stress in maniera positiva, attuando una serie di scelte e comportamenti “giusti”, evitando di commettere errori che inevitabilmente andrebbero a peggiorare la situazione.

Dunque identificare i fattori di stress è il primo passo, in modo tale da potersi regolare di conseguenza compiendo una serie di azioni atte a contrastarlo.

Qualche consiglio pratico per affrontare lo stress

Come si combatte lo stress? Bisognerà prendersi una pausa dalle situazioni tossiche, dedicandosi a qualcosa che possa migliorare lo stato psico-fisico attraverso alcuni accorgimenti.

Regalarsi dei momenti di relax

Il relax è un aspetto importante nella quotidianità delle persone, e per perseguirlo servono gli strumenti giusti: in questo senso una poltrona relax rappresenta la scelta migliore.

Una poltrona relax reclinabile è un ottimo alleato per distendere i nervi e godere di un sano riposo in modo confortevole: scegliendo la poltrona relax elettrica più adatta alle proprie esigenze, che abbia quindi la dimensione della seduta corrispondente alla propria fisionomia per offrire il massimo comfort, si avranno una serie di benefici fisici non indifferenti grazie al sistema elettrico reclinabile, in grado di assicurare la giusta postura per un riposo di qualità.

Praticare esercizio fisico

Lo sport e l’attività fisica in generale sono dei potenti anti-stress, visto che l’esercizio produce le endorfine che contrastano le sensazioni di stress, donando benessere all’organismo in termini di energia e vitalità, migliorando l’umore: attività aerobiche come la corsa e la camminata sono indicatissime per combattere lo stress e basteranno circa 30 minuti al giorno per sentirsi meglio.

Concentrarsi sulla respirazione

Respirare in modo corretto, con la giusta postura, è un espediente che può alleviare la sensazione di stress: la respirazione diaframmatica, che utilizza il diaframma, ha un ritmo più lento e costante rispetto alla normale respirazione, ed è utile per rilassare i muscoli ed alleviare lo stress.

Meditare

Praticare ogni giorno una forma di meditazione riduce la tensione, sia fisica che psicologica: l’obiettivo sarà quello di raggiungere una situazione di calma per poi mantenerla senza compiere sforzi eccessivi.

Consigli
About Romana Poltrone
Cart