C.ne Gianicolense 130/E (Roma) – Tel. 06/58200552

Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/64815721

Blog

Novembre 22, 2021

Come dormire con la tosse: alcuni consigli per una notte riposante

Conciliare la tosse con il sonno notturno non è semplice.

Tossire frequentemente infatti impedisce un riposo regolare, costringendo la persona ad uno stato di semiveglia, per nulla riposante e piuttosto fastidioso e frustrante.

Cosa fare in casi del genere? Innanzitutto conoscere la tipologia di tosse con cui si ha a che fare, per poi regolarsi di conseguenza.

In questo articolo esamineremo i diversi tipi di tosse e le azioni da mettere in pratica per contrastarle, in modo da favorire un riposo notturno sereno ed appagante.

Le cause della tosse

La tosse è un’azione riflessa comune che libera la gola dal muco o da sostanze irritanti estranee. Mentre tutti tossiscono di tanto in tanto per schiarirsi la gola, una serie di condizioni può causare tosse più frequente.

La tosse può essere causata da una grande varietà di condizioni, e capire la propria può accelerare il processo di guarigione, perché si potrà scegliere il rimedio più efficace.

Ecco i fattori che innescano la tosse:

  • Asma
  • Allergia
  • Virus del raffreddore e dell’influenza
  • Infezioni batteriche come bronchite e polmonite
  • Fumo
  • Malattie cardiache
  • Malattie polmonari
  • Reflusso gastroesofageo
  • Farmaci antinfiammatori
  • Fibrosi cistica
  • Laringite
  • Sinusite
  • Rinite
  • Pertosse

Per scoprire la causa della tosse, in caso di dubbi persistenti, sarà possibile effettuare radiografie al torace, test ed analisi per averne la certezza

Tosse grassa

In caso di tosse grassa bisognerà utilizzare sostanze che possano eliminare il muco.  Per quanto riguarda i medicinali, dovranno avere principi attivi ad attività mucolitica, mucoregolatrice ed espettorante (ci penseranno il medico o il farmacista a consigliarvi).

Per i rimedi naturali si potrà scegliere tra liquirizia, finocchio, anice altea ed eucalipto (sostanze che hanno capacità balsamiche ed in grado di contrastare il muco).

Tosse secca

Per combattere la tosse secca, verranno utilizzati i cosiddetti sedativi della tosse, che possono ostacolare il riflesso tussigeno.

Si tratta di farmaci che agiscono a livello centrale e non devono essere impiegati in presenza di muco (medico e farmacista sapranno indirizzarvi).

I rimedi naturali contro la tosse secca sono l’edera, il tiglio, ed il miele (hanno proprietà antitussive ed emollienti).

Tosse da reflusso

La tosse da reflusso gastroesofageo è dovuta alla risalita degli acidi provenienti dallo stomaco, che si dirigono verso il tubo digerente.

Per calmare questo tipo di tosse, generalmente secca, non bisogna agire direttamente sulla tosse (con i rimedi visti in precedenza) ma trattare i fattori che hanno scatenato il sintomo: sarà necessario occuparsi del reflusso.

Per il trattamento del reflusso, ci si affiderà a farmaci antiacidi e procinetici (sempre dopo aver consultato un medico), ma non si tratta dell’unica strada da seguire.

Infatti, il reflusso gastroesofageo può manifestarsi anche per errate abitudini: andare a letto subito dopo aver mangiato può infatti causare reflusso, ed è altamente sconsigliabile.

La soluzione migliore per evitare che ciò accada è riposare su una poltrona relax. Normalmente, quando ci si sdraia per dormire, si esercita una pressione all’interno dell’addome e dello stomaco, aumentando le possibilità di risalita dei succhi gastrici.

Utilizzando una poltrona elettrica, invece, si potrà regolare lo schienale ed assumere una posizione adeguata, senza stendersi completamente. Sollevando il busto di circa 20 cm, si limiterà il rischio di reflusso gastroesofageo.

 

Consigli , , ,
About Romana Poltrone

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cart