C.ne Gianicolense 130/E (Roma)  –  Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/58200552

Blog

dolore spalla
Ottobre 5, 2022

Dolore alla spalla: come riuscire a dormire di notte

Hai mai provato a dormire una notte di sonno continua con il dolore alla spalla? No probabilmente non avrai chiuso occhio.

Ci sono diverse possibili cause di dolore alla spalla che potrebbero verificarsi durante il sonno. In questo articolo, esploreremo la lesione della cuffia dei rotatori in modo più dettagliato, nonché quello che puoi fare per riposare al meglio.

La posizione in cui dormi può causare dolore alla spalla

Alcune posizioni, come dormire su un fianco, possono stressare ulteriormente la tua spalla. Questo perché quando dormi su un fianco, la spalla finisce per sopportare gran parte del peso del busto.

Un piccolo studio ha valutato il legame tra la posizione assunta durante la notte e il dolore alla spalla. Il 67% dei partecipanti allo studio dormivano dallo stesso lato in cui stavano avvertendo dolore alla spalla.

Ci sono però altre condizioni, come ad esempio la lesione alla cuffia dei rotatori, che possono causare dolore durante la notte. Vediamo insieme cos’è questa patologia e come affrontarla.

Lesione della cuffia dei rotatori

La cuffia dei rotatori è un insieme di tendini che circondano l’articolazione della spalla. Attacca l’estremità dell’osso del braccio alla scapola.

Le lesioni della cuffia dei rotatori si verificano quando i tendini della cuffia dei rotatori si infiammano e si irritano (noto come tendinite ) o anche quando sono parzialmente o completamente strappati. Ciò può verificarsi a causa di:

  • un infortunio, come cadere con un braccio teso o sollevare bruscamente qualcosa di troppo pesante
  • praticare uno sport in cui viene utilizzata frequentemente l’articolazione della spalla, come il baseball, il tennis o il canottaggio
  • svolgere regolarmente attività che richiedono il sollevamento o l’uso delle braccia sopra la testa, come l’edilizia o la pittura

I sintomi possono includere:

  • un dolore sordo o profondo nella spalla
  • dolore che peggiora quando esegui movimenti che comportano il sollevamento, il lancio o l’allungamento del braccio dietro la schiena
  • rigidità o perdita di libertà di movimento
  • difficoltà a dormire quando ti sposti sulla spalla interessata

Il trattamento iniziale può essere conservativo. Ciò probabilmente includerà il riposo della spalla interessata. Puoi anche alleviare il dolore con antinfiammatori da banco come l’ibuprofene o l’aspirina. Il medico può anche consigliarti di lavorare con un fisioterapista, che ti aiuterà a fare esercizi per migliorare la forza e la gamma di movimenti della spalla.

Probabilmente dovrai anche fare esercizi regolari a casa per alleviare il dolore alla spalla e migliorare la tua libertà di movimento.

In quale posizione dormire con il dolore alla spalla

Se sei abituato a dormire a pancia in sotto, dovrai per un po’ mutare le tue abitudini. Vediamo di seguito tre posizioni che possono essere utili per dormire con il dolore alla cuffia dei rotatori:

Puoi dormire seduto: la posizione seduta, su una poltrona reclinabile può essere molto utile, in particolare nei primi giorni dopo l’infortunio.

La poltrona relax è un elemento perfetto da utilizzare in questo tipo di situazioni, comoda per poter dormire supini e di aiuto anche per alzarsi e stendersi grazie al pratico sistema dell’alzapersona. Se la poltrona è in pelle, potreste metterci sopra un lenzuolo per non sudare. In caso di temperature più rigide assicuratevi di avere abbastanza coperte per stare al caldo tutta la notte. Aggiungete poi un cuscino dietro il collo e la parte bassa della schiena per un supporto aggiuntivo.

In questo articolo vi elenchiamo i vantaggi del dormire su una poltrona relax.

Puoi dormire su un fianco: puoi adottare questa posizione, ovviamente poggiando sul lato della spalla non infortunata. Consigliamo di mettere un cuscino tra le ginocchia per aiutare il corpo a mantenere una posizione equilibrata

Puoi dormire supino: consigliamo però di mettere un cuscino sotto la spalla dolorante per proteggerla da tensioni eccessive.

Consigli per la prevenzione

Ci sono alcuni consigli che puoi mettere in atto per mantenere le spalle forti, sane e senza infortuni. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Evita i movimenti ripetitivi, se possibile. Movimenti ripetitivi come il sollevamento e il lancio possono mettere a dura prova l’articolazione della spalla.
  • Fai delle pause. Se hai intenzione di eseguire movimenti ripetitivi assicurati di fare delle pause regolari.
  • Mantenere forti i muscoli attorno a un’articolazione può aiutare a proteggere l’articolazione e prevenire lesioni. Assicurati di riscaldarti e allungarti prima, con esercizi di stretching mirato
  • Usa un carrello per trasportare carichi pesanti. Ciò può ridurre lo sforzo sulle spalle dovuto al sollevamento o al trasporto di un oggetto pesante.

Foto di Kampus Production

Consigli, Salute e Benessere ,
About Romana Poltrone
Cart