C.ne Gianicolense 130/E (Roma)  –  Viale Somalia 40 (Roma) – Tel. 06/58200552

Blog

Maggio 27, 2022

Dolore all’anca: cause e rimedi

Il dolore all’anca è un fastidio molto comune, e in molti casi può essere trattato con antinfiammatori, esercizi specifici, in altri invece è richiesta una visita medica, e in caso anche alcuni esami specialistici che individueranno nello specifico il problema e come risolverlo.

Diamo un’occhiata alle cause comuni del dolore esterno all’anca, alle opzioni di trattamento e quando è necessario recarsi immediatamente da uno specialista.

Cause del dolore all’anca

Il dolore all’interno dell’anca o della zona inguinale è spesso il risultato di problemi all’articolazione dell’anca stessa.

Ma il dolore all’anca sulla parte esterna è in genere causato da problemi con i tessuti molli (legamenti, tendini e muscoli) che circondano l’articolazione dell’anca, non nell’articolazione stessa.

Un certo numero di condizioni può causare dolore all’anca esterna. Questi includono anche la borsite e la tendinite.

Quando consultare un medico

Se avete auto-trattato il dolore esterno dell’anca con farmaci antidolorifici, riposo e ghiaccio, dovete necessariamente fissare un appuntamento con il vostro medico se:

  • Il dolore non si è placato in una settimana.
  • Il dolore è in entrambi i fianchi.
  • è sopraggiunta la febbre o un’eruzione cutanea.

Ma ci sono alcune condizioni in cui che indicano un peggioramento della situazione, e quindi è consigliato andare direttamente al pronto soccorso più vicino per cercare assistenza: 

  • Il dolore è intenso.
  • Non vi è più possibile muovere la gamba o l’anca.
  • Non potete girarvi sul fianco.
  • Il dolore all’anca è stato innescato da un incidente, un infortunio o una caduta.
  • L’anca sembra deformata.

Il dolore all’anca è un fastidio comune. Una varietà di condizioni fisiche può innescarlo. Se il dolore è all’esterno dell’anca, probabilmente non è un problema articolare, ma piuttosto un problema con i tessuti molli attorno all’articolazione. 

Se il dolore è gestibile, ci sono alcuni esercizi che potete trovare anche in rete per provare a sbloccarla o a scioglierla, inoltre se avete difficoltà a stare sdraiati sul letto, consigliamo sempre di optare per un riposo attivo su una poltrona relax reclinabile, che vi aiuterà ad alzarvi e a sedervi nel modo giusto, senza dover sforzare per forza l’articolazione dell’anca. Qui potrai trovare un approfondimento su come una poltrona elettrica può aiutare in caso di difficoltà ad alzarsi.

Se il dolore si intensifica o dura per più di una settimana, vi consigliamo, come detto prima, di consultare il medico. Prima otterrete una diagnosi, prima potrete iniziare il trattamento che fa per voi e per la vostra anca. 

 

Consigli , ,
About Romana Poltrone
Cart